Mazzancolle in padella con crema di spinaci e soia edamame

Aggiornamento: ott 25


Più che una ricetta premeditata, questa idea nasce dalla necessità di fare un po' di spazio in freezer ed evitare di conservare gli alimenti surgelati oltre la data di scadenza (ebbe sì, non tutti lo sanno, ma il cibo nel congelatore non dura in eterno).


Ingredienti per 2 perone:


- 8 mazzancolle fresche

- Spinaci surgealti 400g

- Soia edamame surgelata 200g

- 2 cucchiai d'olio

- 2 cucchiaini di semi vari (io avevo quelli di sesamo)

- 1 spicchio d'aglio

- Sale e prezzemolo q.b.


In una pentola cuoci gli spinaci e la soia edamame per 8-10 minuti con un po' d'acqua e il coperchio.

Pulisci le mazzancolle: facendo una piccola pressione col pollice, stacca la testa, cercando di eliminare il filamento nero intestinale. Rimuovi, poi la coda (il filamento intestinale si riesce a rimuovere facilmente anche in questa fase, qualora prima non fossi riuscit*) e il guscio esterno.

Una volta cotti gli edamame e gli spinaci, frullali insieme con un frullatore a immersione, aggiustando di sale ed eventualmente di acqua o brodo vegetale per rendere la crema più fluida. Puoi tenere da parte qualche fagiolo di soia edamame per la decorazione.

Schiaccia l'aglio, posizionando il lato piatto di un grande coltello su du esso e aiutatandoti col palmo della mano, esercitando una pressione verso il basso. Scalda un cucchiaio d'olio e aromatizzalo con l'aglio. Cuoci le mazzancolle qualche minuto per lato, aggiungendo del prezzemolo tritato.

Impiatta versando prima la crema, poi i faigioli e, infine, le mazzancolle. Termina aggiungendo un filo d'olio, del pepe e i semi di sesamo.

Da abbinare a qualche fetta di pane per completare il piatto unico.